(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) è spesso compromesso dalla loro malattia – spiega il Prof. Mario Boccadoro, vicepresidente del network europeo EMN e presidente del braccio italiano EMN Italy – I vaccini sono l’arma più efficace che abbiamo a disposizione, ma dobbiamo anche saperli usare al meglio nei nostri pazienti che non rispondono come i soggetti normali. L’EMN ha fatto grandi passi avanti in questa direzione, e il consensus europeo appena pubblicato è la dimostrazione di come la collaborazione e la ricerca scientifica siano essenziali per accelerare il ritorno alla normalità”.
In particolare, secondo quanto riportato dal panel di esperti dell’EMN, i pazienti con mieloma che hanno ricevuto i vaccini BNT162b2 (Pfizer BioNTech), mRNA-1273 (Moderna), ChAdOx1 nCoV-19 (AstraZeneca) e AD26.COV2.5 (Johnson & Johnson) hanno sviluppato un basso numero di anticorpi e un’immunità cellulare minore rispetto ai gruppi di controllo: circa il 20-50% dei soggetti ha di fatto sviluppato una bassa - o in alcuni casi nulla - risposta immunitaria.
È fondamentale individuare i pazienti con una bassa risposta immunitaria per programmare una terza dose di vaccino (o una seconda per coloro che hanno ricevuto il vaccino AD26.COV2.5). Nuove misure profilattiche possono essere adottate nei pazienti che sono entrati in contatto con persone con SARS-CoV-2. In questi casi si possono usare i cosiddetti “cocktail” di anticorpi monoclonali diretti contro la proteina spike, al fine di ridurre il rischio di sviluppare malattia sintomatica.
La risposta immunitaria al vaccino nei pazienti con mieloma multiplo deve essere monitorata per permettere una migliore gestione clinica del paziente mediante strategie efficaci, quali la somministrazione di dosi aggiuntive dello stesso vaccino o di uno diverso, oppure, se fattibile, la sospensione temporanea della terapia. Nei pazienti con bassa risposta al vaccino si può anche considerare l’uso dei mix di anticorpi monoclonali neutralizzanti. Infine, ai pazienti che non sviluppano alcuna risposta immunitaria contro SARS-CoV-2, EMN raccomanda una scrupolosa attenzione alle misure di base per ridurre il rischio di infezioni.
“L’obiettivo del nostro consensus è fornire ai clinici maggiore conoscenza sull’infezione da COVID-19 e sui vaccini, dando loro gli strumenti necessari per gestire al meglio la vaccinazione contro il virus e così proteggere i nostri pazienti”, così il Prof. Heinz Ludwig, primo autore dell’articolo ed ematologo presso il Wilhelminen Cancer Research Institute and Center for Oncology, Hematology, and Palliative Care di Vienna.
Alla stesura di questo lavoro hanno partecipato alcuni membri del network internazionale EMN e diversi esperti esterni che hanno condiviso e discusso insieme la letteratura disponibile, i dati più recenti presentati ai congressi, oltre alle proprie esperienze cliniche in materia di COVID-19 e vaccinazione dei pazienti ematologici.
04/11/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Dall’intelligenza artificiale dati per malattie ematologiche

  • Dall’intelligenza artificiale dati per malattie ematologiche La tecnologia utilizzata per superare la carenza dei dati disponibili
    (Leggi)


Mieloma, efficace teclistamab

  • Mieloma, efficace teclistamab Approvato per i soggetti con mieloma multiplo recidivato o refrattario
    (Leggi)


Un nuovo gruppo sanguigno

  • Un nuovo gruppo sanguigno Scoperta legata a una grave malattia emolitica
    (Leggi)


Piastrinopenia, escono le prime linee guida

  • Piastrinopenia, escono le prime linee guida Le indicazioni sul trattamento più adeguato
    (Leggi)


Un farmaco intelligente per il mieloma multiplo

Emofilia A, emicizumab efficace

  • Emofilia A, emicizumab efficace Controllo significativo degli episodi di sanguinamento
    (Leggi)


Nuove linee guida per l’emocromatosi

  • Nuove linee guida per l’emocromatosi All’orizzonte una nuova generazione di terapie
    (Leggi)


La sfida del sangue artificiale

Chi dona sangue è più in salute

  • Chi dona sangue è più in salute La donazione regolare assicura una riduzione della concentrazione di Pfas
    (Leggi)


Mieloma multiplo, l’Rna può bloccare le cellule tumorali

  • Mieloma multiplo, l’Rna può bloccare le cellule tumorali La sequenza di Rna ostacola la comunicazione delle cellule con il midollo osseo
    (Leggi)


Microparticelle di plastica nel sangue

  • Microparticelle di plastica nel sangue Ancora poco chiari i possibili effetti sulla salute umana
    (Leggi)


Emofilia A, efmoroctocog alfa efficace ed economico

  • Emofilia A, efmoroctocog alfa efficace ed economico Migliora la gestione clinica del paziente e riduce i costi
    (Leggi)


Emoglobinuria parossistica notturna, ecco ravulizumab

  • Emoglobinuria parossistica notturna, ecco ravulizumab Approvata dall'Aifa la rimborsabilità del farmaco
    (Leggi)


Covid, 1 paziente ematologico su 6 non risponde al vaccino

  • Covid, 1 paziente ematologico su 6 non risponde al vaccino Risposta anticorpale inadeguata nel 15 per cento dei soggetti
    (Leggi)


Come vaccinare i pazienti con mieloma

  • Come vaccinare i pazienti con mieloma Le indicazioni per proteggerli da Covid-19
    (Leggi)


L’immunoterapia per i tumori del sangue

  • L’immunoterapia per i tumori del sangue Rivoluzione nelle terapie per linfomi e leucemie
    (Leggi)


Mieloma multiplo, efficace isatuximab

  • Mieloma multiplo, efficace isatuximab Il farmaco riduce il rischio di progressione della malattia
    (Leggi)


Vaccino sicuro per chi ha un tumore del sangue

  • Vaccino sicuro per chi ha un tumore del sangue Studio italiano mostra i dati di efficacia e sicurezza in questo sottogruppo
    (Leggi)


Cure personalizzate per le sindromi mielodisplastiche

  • Cure personalizzate per le sindromi mielodisplastiche Mappatura dei difetti molecolari grazie al sequenziamento del Dna
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante