(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) su diversi set di 1.179 pazienti, che facevano parte di un lavoro di follow-up di tre anni.
I dati indicano che il sistema è riuscito a identificare 172 dei 177 tumori maligni, dimostrando un’efficacia pari al 97%. Il dato più interessante è che l’algoritmo ha riconosciuto le stesse neoplasie in fase di sviluppo un anno prima nell’85% dei casi.
Il limite per ora è la quantità di falsi positivi troppo alta. "Lo screening per il cancro ai polmoni tramite intelligenza artificiale - osserva Audelan - ci permetterebbe di coadiuvare il lavoro di esperti e radiologi, che potrebbero utilizzare uno strumento affidabile in grado di rilevare i primi segnali di un potenziale cancro al polmone".
"Diagnosticare tempestivamente le neoplasie polmonari - commenta Joanna Chorostowska-Wynimko, segretario generale della European Respiratory Society, non coinvolta nella ricerca - è essenziale per migliorare i tassi di sopravvivenza associati a questa patologia. Questo lavoro è davvero promettente, ma necessita diversi miglioramenti prima di poter raggiungere la fase di utilizzo".

Leggi altre informazioni
10/09/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante