(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) l’attività neuronale mentre il modello murino esegue il training sulla piattaforma robotica, permettendoci così di capire come il processo riabilitativo plasmi i pattern di attivazione corticale, cioè modifichi la struttura e le interazioni tra i componenti della corteccia”, spiega Allegra Mascaro, ricercatrice del Cnr-In, affiliata al Lens, che sottolinea come tutto questo sia stato possibile grazie alle strumentazioni e al personale forniti da quest’ultimo.
Lo studio fa parte dello ‘Human Brain Project’, un progetto europeo multidisciplinare, coordinato dall'Istituto di biochimica e biologia cellulare del Cnr, che utilizza i risultati di questa ricerca come base da cui partire per simulare il cervello umano. “Sebbene sia ancora lunga la strada per comprendere appieno i meccanismi di recupero promossi dalla riabilitazione, i risultati pubblicati sono promettenti riguardo la possibilità di garantire ai pazienti un recupero funzionale completo”, conclude Mascaro.

Leggi altre informazioni
31/10/2019 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Ictus, le staminali possono aiutare a recuperare

  • Ictus, le staminali possono aiutare a recuperare La possibile efficacia delle staminali da cordone ombelicale
    (Leggi)


La stimolazione transcranica per l’afasia dopo l’ictus

  • La stimolazione transcranica per l’afasia dopo l’ictus Migliora il recupero della funzione linguistica
    (Leggi)


Ictus nei giovani, più a rischio le donne

  • Ictus nei giovani, più a rischio le donne Sotto i 35 anni le donne hanno una probabilità più alta
    (Leggi)


Ictus, Alteplase migliora la prognosi

  • Ictus, Alteplase migliora la prognosi Nei pazienti in terapia anticoagulante a lungo termine
    (Leggi)


I rischi dell’attacco ischemico transitorio

  • I rischi dell’attacco ischemico transitorio Anche in caso di Tia possono esserci esiti negativi
    (Leggi)


Terapia endovascolare per ictus di grandi dimensioni

  • Terapia endovascolare per ictus di grandi dimensioni Esiti funzionali migliori ma più emorragie intracraniche
    (Leggi)


Ictus, nuovo test scova i coaguli di sangue

  • Ictus, nuovo test scova i coaguli di sangue Fondamentale per chi soffre di fibrillazione atriale
    (Leggi)


Un cerotto per evitare l’ictus dopo un intervento al cuore

  • Un cerotto per evitare l’ictus dopo un intervento al cuore Coaguli di sangue e restringimento delle arterie ne aumentano il rischio
    (Leggi)


Realtà virtuale e neuroni specchio

  • Realtà virtuale e neuroni specchio Nuove frontiere nella riabilitazione post ictus
    (Leggi)


La realtà virtuale per i pazienti colpiti da ictus

  • La realtà virtuale per i pazienti colpiti da ictus Migliora la qualità e gli effetti del percorso di riabilitazione
    (Leggi)


Nuove linee guida sull’ictus

  • Nuove linee guida sull’ictus Raccomandazioni aggiornate per una migliore gestione della malattia
    (Leggi)


Come migliorare i danni da ictus

  • Come migliorare i danni da ictus Silenziare alcune molecole per proteggere il cervello
    (Leggi)


Riattivare l'autofagia per prevenire l'ictus

  • Si riducono i casi di ictus nei pazienti ipertesi
    (Leggi)


Ictus, nuova luce sulla riabilitazione motoria

  • Osservata la plasticità neuronale associata al processo riabilitativo
    (Leggi)


Ictus, 9 ore per somministrare la trombolisi

  • Ictus, 9 ore per somministrare la trombolisi Si allunga il termine entro cui è possibile la cura
    (Leggi)


Ictus, meglio rivaroxaban di warfarin

  • Ictus, meglio rivaroxaban di warfarin Studio di real life evidenzia la maggiore efficacia del primo farmaco
    (Leggi)


Ictus, cura dell’apnea del sonno migliora gli esiti

  • Ictus, cura dell’apnea del sonno migliora gli esiti Ridotti sintomi neurologici e compromissione dell’eloquio
    (Leggi)


Neuroni riprodotti in vitro, un passo per la cura dell’ictus

  • Neuroni riprodotti in vitro, un passo per la cura dell’ictus Utilizzati gli stessi segnali chimici di cui si serve l’embrione
    (Leggi)


Ictus, scoperti nuovi geni coinvolti

  • Ictus, scoperti nuovi geni coinvolti 22 fattori di rischio genetici forniscono nuovi target terapeutici
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante