Diabete, nuovo sistema a lento rilascio

Potrebbe ridurre a 3 volte all'anno le iniezioni

Uno studio pubblicato su Cell Reports Medicine da ricercatori della Stanford University potrebbe condurre all'adozione di un nuovo sistema di somministrazione dei farmaci antidiabetici basato sull'utilizzo di idrogel.
Il sistema sarebbe in grado di rilasciare lentamente i farmaci trasformando iniezioni giornaliere o settimanali di antidiabetici in iniezioni quadrimestrali.
┬źIl peptide-1 simile al glucagone (GLP-1) ├Ę un ormone prodotto dall'intestino che stimola la secrezione di insulina e inibisce quella di glucagone┬╗, spiega il primo autore Andrea d'Aquino del Dipartimento di scienza e Ingegneria dei materiali alla Stanford, ricordando che nonostante l'efficacia nel trattare il diabete di tipo 2 (T2D), le terapie con analoghi di GLP-1 a lunga durata d'azione (GLP-1 RA) sono gravose per i pazienti data la somministrazione quotidiana o settimanale.
┬źL'aderenza ├Ę tra le maggiori sfide ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: diabete, iniezione, rilascio,

Notizie correlate


Diabete, il piede diabetico raddoppia il rischio di morte Aumento del 50% del rischio di decesso





Diabete, l'intolleranza al lattosio ne riduce il rischio Associazione protettiva solo nei soggetti intolleranti





Nuovo farmaco per il diabete di tipo 2 Progetto che punta a migliorare l'offerta terapeutica





Diabete, monitoraggio del glucosio sempre utile Raccomandato anche nei pazienti con malattia all'esordio





Arriva il test rapido per il diabete Fondamentale per accelerare la diagnosi





Ipogonadismo, il testosterone non allontana il diabete La terapia non migliora il controllo glicemico





Nanovettori per un'assunzione orale di insulina Trovato il modo per sostituire le punture





La genetica del diabete gestazionale Si distingue da quella del diabete di tipo 2





L'EEG prevede l'efficacia degli antidepressivi L'esame si mostra accurato nel prevedere la risposta al trattamento





La carne rossa aumenta il rischio di diabete Sostituire le proteine della carne rossa scongiura lo sviluppo della malattia





Mangiare presto fa bene al cuore Allungare il digiuno notturno ha effetti benefici





Impianto sottocutaneo per l'insulina Con il dispositivo non sono pi├╣ necessari i farmaci antirigetto





Diabete di tipo 1, il ruolo degli anticorpi naturali La patogenesi autoimmuni viene soppressa da quelli derivati dalle cellule B





Diabete di tipo 1, baricitinib ne blocca la progressione Il farmaco per l'artrite reumatoide sembra efficace





Diabete, nuovo sistema a lento rilascio Potrebbe ridurre a 3 volte all'anno le iniezioni





10 fake news sul diabete Quali sono, cosa nascondono e come sfatarle





Diabete di tipo 1, due antivirali potrebbero aiutare Il trattamento sembra preservare la produzione residua di insulina





Diabete, glifozine cancella la memoria metabolica Il farmaco protegge dal rischio cardiovascolare





Semaglutide efficace anche per il diabete di tipo 1 Riduce la necessità di insulina