Linfoma, efficace polatuzumab

In associazione con la chemioterapia

Linfoma_5008.jpg

Sono positivi i risultati dello studio di fase III Polarix su polatuzumab vedotin per il trattamento del linfoma diffuso a grandi cellule (DLBCL).
Lo studio ha messo a confronto polatuzumab vedotin in combinazione con rituximab più ciclofosfamide, doxorubicina e prednisone (R-CHP) rispetto a rituximab più ciclofosfamide, doxorubicina, vincristina e prednisone (R-CHOP).
Raggiunto l’endpoint primario, con dati che evidenziano un miglioramento significativo e clinicamente rilevante in termini di PFS (progression free survival) nei pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B (DLBCL) precedentemente non trattato. Anche il profilo di sicurezza si conferma in linea con quello osservato negli studi precedenti.
“Considerando che il 40% circa dei pazienti con DLBCL ha una ricaduta dopo la prima linea o è refrattario alla prima linea di trattamento, la necessità di migliorare l’outcome ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | linfoma, polatuzumab, cellule,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118360 volte