Covid, i vaccinati infettano di meno

Capacità fino a 5 volte più bassa di contagiare gli altri

Varie_5190.jpg

La variante Delta e poi la Omicron hanno inferto un duro colpo alla capacità dei vaccini di ostacolare il contagio, lasciando intatta per fortuna quella di ostacolare la progressione verso le forme gravi di Covid-19.
Tuttavia, secondo una ricerca pubblicata su Nature Medicine, chi è vaccinato continua a mostrare una tendenza minore a trasmettere il virus, in certi casi fino a 5 volte più bassa rispetto a un non vaccinato. Per ottenere questo risultato con Delta erano necessarie due dosi, con Omicron ne servono tre.
La ricerca, condotta dall’Università di Ginevra, ha confrontato la carica virale infettiva di 118 campioni prelevati a pazienti infettati dal virus di Wuhan, 293 dalla variante Delta e 154 dalla variante Omicron BA.1. Oltre a valutare la quantità di materiale genetico del virus presente nei campioni, i ricercatori hanno anche misurato la quantità di virus realmente in grado ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, vaccino, contagio,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1451 volte