(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) fratture maggiori vertebrali, osteoporotiche e dell'anca incidenti in 5.365 uomini anziani arruolati in uno studio sulle fratture osteoporotiche maschili.
Si sono serviti di radiografie della colonna vertebrale laterale per valutare la presenza o meno di PVFx, esaminando anche il livello di calcificazioni dell’aorta attraverso un punteggio a 24 punti.
I partecipanti hanno segnalato eventuali fratture ogni 4 mesi, confermandole con la revisione dei rapporti radiografici interni. Se ne deduce che, rispetto agli uomini senza PVFx e con punteggio di calcificazioni dell'aorta pari a 0 o 1, il rapporto di
rischio di sottodistribuzione (Shr) per frattura osteoporotica maggiore incidente è stato pari a 1,38 tra gli uomini con punteggio di calcificazioni dell'aorta di almeno 2, a 1,71 per gli uomini con presenza di PVFx, e a 2,35 per gli uomini con entrambi i fattori di rischio, dopo aver aggiustato per fattori confondenti.
L’utilizzo di entrambi i fattori di rischio ha migliorato le prestazioni del modello di previsione. «Gli uomini più anziani con PVFx e un alto punteggio di calcificazioni dell'aorta addominale hanno un rischio più elevato di incorrere in una frattura osteoporotica maggiore incidente rispetto agli uomini con tali fattori di rischio presenti separatamente», concludono gli esperti.

Fonte: Journal of Bone and Mineral Research

Leggi altre informazioni
02/04/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante