Tumore della prostata, efficace darolutamide

In aggiunta alla terapia di deprivazione androgenica e docetaxel

Tumore alla prostata_5397.jpg

Nuovi e importanti dati dallo studio di Fase III ARASENS confermano benefici omogenei in termini di sopravvivenza globale (OS) di darolutamide più terapia di deprivazione androgenica (ADT) e docetaxel in pazienti con tumore della prostata ormonosensibile metastatico (mHSPC), in sottogruppi pre-specificati in base all’estensione della malattia metastatica (metastasi ossee o viscerali) e al valore della fosfatasi alcalina (ALP) (< o ≥ limite superiore della norma [ULN] al momento dell’ingresso nello studio), rispetto allo standard di cura corrente, ADT più docetaxel. I tassi di eventi avversi (AE) sono risultati simili in entrambi i bracci di trattamento.
Dei 1.306 pazienti con mHSPC che sono stati randomizzati, il 79,5% aveva metastasi ossee (M1b) e il 17,5% aveva metastasi viscerali (M1c); il 55,5% aveva ALP ≥ ULN. L’estensione della malattia metastatica e il valore di ALP ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | prostata, tumore, darolutamide,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184440 volte