Sezioni medicina


Gli antibiotici aumentano il rischio di malattie intestinali

L'abuso dei farmaci altera le funzioni del sistema immunitario intestinale

L'abuso di terapie antibiotiche ad ampio spettro ha l'effetto di alterare il buon funzionamento del sistema immunitario intestinale, predisponendo l'organo all'insorgenza di malattie croniche come il morbo di Crohn.
È la conclusione di un lavoro del dipartimento di Oncologia sperimentale dell'Istituto europeo di Oncologia pubblicato su Microbiome.
"La nostra scoperta - dice Federica Facciotti, coordinatrice del progetto insieme a Francesco Strati - ha un grande valore clinico per la prevenzione e la cura di malattie importanti come le malattie infiammatorie croniche intestinali quali la malattia di Crohn e la rettocolite ulcerosa, che, oltre ad avere di per sé un impatto negativo sulla qualità di vita, sono collegati a un aumentato rischio individuale di sviluppare tumori del colon. I dati epidemiologici hanno già evidenziato il legame fra l'uso di antibiotici ad ampio spettro e ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | antibiotici, intestino, microbiota,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 119128 volte