(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) di precisione dell’Ifom di Milano, promotore dello studio Pegasus – ci permetterebbe di personalizzare la terapia adiuvante, restringendone l’uso ai soli pazienti che ne avessero davvero bisogno».
“Abbiamo individuato nella biopsia liquida – spiega il coordinatore del progetto Alberto Bardelli, ordinario del Dipartimento di Oncologia dell’Università degli studi di Torino e Direttore dell’Unità di Oncologia Molecolare presso l’Istituto di Candiolo Fpo- Irccs – lo strumento-guida ideale per orientare la scelta del trattamento post-chirurgico nei pazienti con tumore del colon. A partire da un semplice prelievo di sangue e sfruttando la genomica computazionale, riusciamo a individuare le ‘spie molecolari’ della presenza di micrometastasi e a definire la successiva terapia. Grazie a Fondazione Airc che ci ha sempre sostenuto nello sviluppo della biopsia liquida, oggi abbiamo quindi uno strumento cruciale per rendere più preciso il percorso terapeutico per ogni singolo paziente”.
“Non abbiamo sempre idea di quali siano i pazienti che hanno bisogno di una chemioterapia perché il loro tumore è destinato a ricadere, e quali invece la farebbero per niente, perché il loro tumore è già completamente guarito grazie all’intervento del chirurgo - spiega Sara Lonardi, responsabile clinico dello studio
Pegasus, Dirigente Medico presso l’Istituto Oncologico Veneto Irccs di Padova - la ricerca del Dna del tumore all’interno del sangue del paziente stesso ci potrà dire se quel paziente ha un rischio maggiore di ricaduta e quindi necessita di un trattamento più intensivo, rispetto a un altro che non ha Dna tumorale circolante e quindi probabilmente ha bisogno di un trattamento meno intensivo”.
Lo studio coinvolgerà 140 pazienti di 8 istituti clinici europei. “Allo studio – spiega Andrea Sartore-Bianchi, oncologo medico responsabile dello studio Pegasus presso il Cancer Center dell’Ospedale Niguarda di Milano – parteciperanno persone che hanno subito un intervento chirurgico per un tumore del colon con caratteristiche di rischio che rendono necessaria una chemioterapia post-chirurgica”.
“Pegasus – aggiunge Filippo de Braud, Direttore del Dipartimento e della Divisione di Oncologia Medica ed Ematologia dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano – è uno studio estremamente interessante che consente un elevato coinvolgimento dei nostri pazienti per cercare di ridurre trattamenti inutili a coloro che fanno terapie per diminuire il rischio di recidive in una malattia”.
I pazienti si sottoporranno al monitoraggio della presenza del Dna tumorale nel sangue per tutta la durata del percorso clinico-terapeutico, allo scopo di personalizzare le opzioni terapeutiche anche in corso d’opera.

Leggi altre informazioni
01/04/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Colon, i cibi ultraprocessati aumentano il rischio di cancro

  • Colon, i cibi ultraprocessati aumentano il rischio di cancro Associazione riscontrata solo negli uomini
    (Leggi)


Un vaccino per il cancro

  • Un vaccino per il cancro Si serve di un virus per addestrare il sistema immunitario
    (Leggi)


Tumore del colon, il peso è un fattore di rischio

  • Tumore del colon, il peso è un fattore di rischio L’eccesso di peso cumulativo negli anni aumenta le probabilità
    (Leggi)


Cancro del colon, nuova terapia aumenta la sopravvivenza

  • Cancro del colon, nuova terapia aumenta la sopravvivenza Approvata la combinazione encorafenib-cetuximab
    (Leggi)


Colon, eliminare le cellule “scudo” per curare il cancro

  • Colon, eliminare le cellule “scudo” per curare il cancro La protezione del tumore si nutre di zuccheri
    (Leggi)


Cancro al colon, rischi maggiori se si è in sovrappeso

  • Cancro al colon, rischi maggiori se si è in sovrappeso Più a lungo si rimane in sovrappeso maggiori sono le probabilità
    (Leggi)


Tumore del colon, approvato pembrolizumab

  • Tumore del colon, approvato pembrolizumab Nuova opportunità terapeutica per i pazienti più difficili da trattare
    (Leggi)


Un’app per la chirurgia del colon

  • Un’app per la chirurgia del colon Accompagna il paziente nelle fasi del protocollo ERAS
    (Leggi)


Nuovo test per il cancro del colon

  • Nuovo test per il cancro del colon Diagnosi precoce grazie con un nuovo test rapido del sangue occulto
    (Leggi)


Un nanosistema per contrastare il tumore al colon

  • Un nanosistema per contrastare il tumore al colon Possibile il rilascio controllato dei farmaci nelle cellule tumorali
    (Leggi)


L’Intelligenza Artificiale migliora la colonscopia

  • L’Intelligenza Artificiale migliora la colonscopia Diagnosi più precisa del 13 per cento grazie all’algoritmo
    (Leggi)


Cancro al colon, colonscopia dai 45 anni

  • Cancro al colon, colonscopia dai 45 anni Le nuove linee guida anticipano il ricorso all’esame
    (Leggi)


Sars-Cov-2 alleato contro il tumore del colon

  • Sars-Cov-2 alleato contro il tumore del colon Ricerca italiana avanza un’ipotesi suggestiva
    (Leggi)


Cancro al colon, la biopsia liquida scova le micro-metastasi

  • Cancro al colon, la biopsia liquida scova le micro-metastasi Utile a capire chi ha bisogno effettivo della chemioterapia
    (Leggi)


Tumore al colon, le mutazioni che causano metastasi

  • Tumore al colon, le mutazioni che causano metastasi Identificati due marcatori che inducono le cellule staminali a metastatizzare
    (Leggi)


Cancro al colon, i batteri che predicono la mutazione BRAF

  • Cancro al colon, i batteri che predicono la mutazione BRAF 10 specie batteriche aprono a nuove prospettive terapeutiche
    (Leggi)


Colon, il test del sangue occulto salva molte vite

Cancro del colon, Sars-Cov-2 può far aumentare i casi

  • Cancro del colon, Sars-Cov-2 può far aumentare i casi I ritardi dovuti al lockdown possono incrementare i casi più gravi
    (Leggi)


Cancro al colon, come inibire il gene “incurabile”

  • Cancro al colon, come inibire il gene “incurabile” Si possono aggredire i tumori con mutazione G12C del gene KRAS
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante