Una polipillola per contrastare infarto e ictus

Riduce di un terzo il rischio di un nuovo attacco

Varie_5645.jpg

Un’unica pillola che ne contiene tre per ridurre di un terzo le probabilità di un nuovo infarto o di un ictus nei pazienti già colpiti da una crisi. Uno studio internazionale su oltre 2.500 persone ha mostrato l’efficacia della polipillola, descrivendone i risultati sul New England Journal of Medicine.
I dati indicano che fra le persone che hanno assunto la polipillola l’incidenza di un secondo infarto o ictus è stata del 9,5%, contro il 12,7% del gruppo che ha assunto la terapia normale.
"La polipillola, contenente aspirina, un ACE inibitore e una statina, è risultata più efficace dei trattamenti standard nel ridurre il rischio cardiovascolare in pazienti con precedente infarto miocardico, senza però incidere per la mortalità per tutte le cause - commenta Ciro Indolfi, presidente della Società Italiana di cardiologia (SIC) -. La polipillola è comoda da usare per i pazienti in quanto ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | polipillola, terapia, cuore,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184384 volte