Covid, i vaccinati contagiano di meno

Anche con la stessa carica virale sono meno contagiosi dei non vaccinati

Varie_5702.jpg

Il livello di contagiosità delle persone vaccinate non è paragonabile a quello dei non vaccinati. Un nuovo studio dell’Università di Oxford rivela che, anche in presenza di una carica virale alta, la persona vaccinata ha una capacità di contagio molto inferiore rispetto a quella di un soggetto non vaccinato.
I dati sono stati ricavati da uno studio retrospettivo basato su tamponi effettuati in Inghilterra fra il 2 gennaio e il 2 agosto di quest’anno.
I «secondi contagi» sono avvenuti prevalentemente per contatto all’interno delle famiglie (70%), ma anche dopo visite a casa (10%), eventi o attività (10%) e al lavoro o scuola (10%).
I risultati mostrano che due dosi di vaccino – sia a mRna che a vettore virale – riducono la positività alla PCR nei contatti. L’aspetto interessante dello studio è la scoperta che la carica virale non è direttamente collegata alle probabilità di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, vaccinati, carica,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118303 volte