Il fumo passivo aumenta il rischio di cancro orale

Più esposte le persone soggette al fumo di seconda mano

Tumori_5784.jpg

Un’ulteriore conferma della pericolosità del fumo passivo viene da uno studio apparso su Tobacco Control, rivista specializzata del British Medical Journal. Secondo l’analisi di un team dell’Instituto Universitário de Ciências da Saúde di Gandra, in Portogallo, guidato da Lorena Mariano, il fumo passivo aumenterebbe del 51% il rischio di cancro orale nei soggetti colpiti rispetto a chi non fuma o non è esposto al fumo passivo.
Lo studio stabilisce un nesso preciso fra il secondhand smoke – letteralmente il fumo di seconda mano – e l’insorgenza di malattie tumorali.
I dati raccolti riguardano 192 paesi. Il fumo passivo colpisce il 33 per cento dei non fumatori maschi, il 35 per cento delle non fumatrici femmine e il 40 per cento dei bambini del campione preso a riferimento.
L’analisi tiene conto, inoltre, di 5 studi precedenti che hanno coinvolto un totale di 6.977 persone, di cui ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | fumo, passivo, morti,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118327 volte