Covid-19 e obesità, spiegato il nesso

Alla base dei rischi maggiori c’è lo stato di infiammazione sistemica

Varie_5838.jpg

Alcuni soggetti, come noto, soffrono più di altri le conseguenze di Covid-19. È il caso degli obesi, categoria fortemente a rischio per lo sviluppo di forme gravi della malattia. Qual è il motivo?
Uno studio pubblicato sull’International Journal of Obesity ha provato a far luce sul fenomeno analizzando due popolazioni di pazienti affetti da Covid-19: il primo gruppo di controllo era normopeso, mentre il secondo mostrava un indice di massa corporea superiore a 30, ovvero in condizione di obesità.
Osservando il livello di anticorpi IgG Spike neutralizzanti, i ricercatori hanno scoperto che nei pazienti obesi la quantità era molto ridotta rispetto ai pazienti normopeso. Ma gli scienziati hanno scoperto anche altro che riguarda la presenza di autoanticorpi. Gli autoanticorpi vengono prodotti erroneamente dal nostro organismo per combattere sé stesso, il principio di ogni malattia ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, obesità, rischio,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118649 volte