Covid, difficile il contagio toccando un oggetto contaminato

Le probabilità sono basse ma è bene comunque lavarsi le mani

Alimentazione_5892.jpg

La possibilità di essere contagiati dal nuovo coronavirus attraverso il contatto con un oggetto contaminato è in realtà molto bassa. A sostenerlo è un nuovo studio della Tufts University che ha analizzato le superfici presenti in diversi contesti pubblici, dalle maniglie delle porte dei negozi ai tasti del bancomat.
Sebbene in molti casi queste superfici siano risultate contaminate da Sars-CoV-2, la carica virale presente era troppo bassa per impensierire la prima linea di difesa del sistema immunitario, ammesso che il soggetto si tocchi il viso dopo aver toccato l’oggetto contaminato.
La stragrande maggioranza delle infezioni, quindi, avviene per via aerea, attraverso droplet e aerosol prodotti dalle persone contagiate.
Lo studio, pubblicato al momento solo su MedRxiv – portale che ospita ricerche ancora in attesa di revisione paritaria -, ha analizzato fra marzo e giugno 33 ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covd, infezione, virus,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 54035 volte