La malattia del cervo zombie

Centinaia gli esemplari colpiti, potrebbe minacciare anche l’uomo

Varie_5947.jpg

Sembra un nome degno da film horror di serie B, ma negli Stati Uniti e in Canada le autorità sanitarie hanno definito malattia del cervo zombie una condizione che sta colpendo centinaia di esemplari. È una malattia neurologica alla cui base ci sono i prioni, proteine tossiche già note per il loro coinvolgimento nell’insorgenza del morbo della mucca pazza, che negli anni ’90 minacciò soprattutto gli allevamenti inglesi.
La nuova malattia è sotto indagine da parte dei Centers for Disease Control and Prevention negli Stati Uniti. "Non c'è stata trasmissione da un cervo o da un alce all'uomo", dice Jennifer Mullinax, professore associato di ecologia e gestione della fauna all'Università del Maryland, come riferisce la Bbc. "In ogni caso, vista la natura dei prioni, i Cdc e altre agenzie hanno sostenuto tutti gli sforzi necessari per tenere i prioni fuori dalla catena alimentare", evidenzia ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | prione, proteina, cervo,




Del 27/02/2024 12:50:00

Notizie correlate