Nicturia, il trattamento ormonale aiuta

Estrogeni e progesterone riducono l’intensità del sintomo

Menopausa_5962.jpg

Uno dei sintomi più fastidiosi associato al periodo della menopausa è senz’altro la nicturia, ovvero l’esigenza di alzarsi di notte per andare al bagno. Secondo un nuovo studio pubblicato su Menopause, il trattamento a base di estrogeni e progesterone o estrogeno selettivo per i tessuti (Tsec) può ridurre in maniera significativa gli episodi di nicturia.
«È stato dimostrato che la perdita di estrogeni durante la menopausa crea disfunzioni della vescica, disturbi del sonno e alterazioni nella filtrazione renale, che si traducono in una diuresi più elevata durante la notte», spiegano gli autori guidati
da Kim Pauwaert, della Ghent University in Belgio.
I ricercatori belgi hanno reclutato 250 donne, suddividendole in quattro gruppi di trattamento: il primo era trattato con estrogeni e progesterone, il secondo – che comprendeva solo pazienti con precedente isterectomia – era trattato ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | menopausa, nicturia, estrogeni,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118312 volte