(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) si crea una proteina 'di fusione' che stimola la cellula a proliferare senza controllo”.
Il meccanismo può essere però efficacemente contrastato da farmaci di precisione sintetizzati per bloccare l’attività del recettore FGFR2, l’azione che caratterizza proprio il nuovo farmaco derazantinib.
Leggi altre informazioni
11/12/2018 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante