(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) può essere associata a malformazioni del condotto uditivo, della membrana timpanica e della catena di ossicini dell'orecchio medio, il che provoca conseguentemente problemi funzionali all'udito.
Secondo Jason Spector, direttore del Laboratorio di medicina biorigeneratrice della Cornell, precisa: “anche i pazienti che perdono una parte o tutto l'orecchio in un incidente o a seguito di un cancro potrebbero beneficiare di questa tecnologia”.
All'inizio, i ricercatori hanno ricreato un modello dell'orecchio utilizzando una tecnologia 3D, iniettando poi un gel denso contenente collagene e cellule staminali per mettere a punto quella sorta di impalcatura necessaria affinché la cartilagine possa svilupparsi. Una volta impiantata nel paziente tale struttura, la cartilagine impiegherà circa 3 mesi per riformarsi.
I medici americani hanno testato la tecnica su modello murino, verificandone l'efficacia, e attendono ora l'autorizzazione per procedere a un test sull'uomo nei prossimi mesi.
Leggi altre informazioni
22/02/2013 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante