(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) alla fibrina, la “colla” che unisce l’impasto del coagulo. In questo modo, i grumi di sangue diventano evidenti e facilmente individuabili.
L’approccio è stato sperimentato finora solo su pochi volontari sani e poi su alcuni pazienti che soffrono di fibrillazione atriale, in alcuni casi con coaguli di sangue. Nei soggetti privi di grumi non è successo nulla, mentre negli altri sono apparsi dei segnali luminosi in corrispondenza dei coaguli.
"La possibilità di diagnosticare la presenza di coaguli nell'atrio sinistro senza ricorrere a metodi come l'ecocardiografia per via esofagea sarebbe di grandissimo aiuto per i pazienti con fibrillazione atriale”, commenta Giulio Molon, direttore della Cardiologia presso l'Irccs Sacro Cuore di Negrar. “Attualmente i pazienti vengono sottoposti a ecografia transesofagea, con necessità di sedazione, impegno di personale, tempo, qualche possibile rischio connesso alla procedura. L'idea alla base di questa ricerca eliminerebbe tutto questo rendendo molto più agevole la ricerca nei pazienti con ictus, per confermare l'eventuale causa cardioembolica, Non solo: questa tecnica sarebbe di estremo aiuto anche per escludere la presenza di trombi, cosa che facciamo regolarmente prima di interventi sul cuore per patologie aritmiche come l'ablazione e le cardioversioni, al fine di procedere in sicurezza. La prospettiva è davvero interessante, considerando che in futuro si potrebbe impiegare questa strategia per la ricerca di trombi in altre patologie come la tromboembolia polmonare".
Chi soffre di fibrillazione atriale ha un rischio 5 volte maggiore di comparsa di coaguli di sangue potenzialmente fatali. Per questo, una scoperta del genere potrebbe cambiare la storia della malattia.


12/11/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante