Covid, i volontari reinfettati dal virus in Gran Bretagna

Risultati utilizzati per progettare farmaci e vaccini più efficaci

Varie_6166.jpg

Un team di ricercatori dell’Università di Oxford coordinato da Helen McShane ha organizzato un trial che arruolerà 64 volontari fra i 18 e i 30 anni per uno studio su Covid-19.
La particolarità è che i giovani trascorreranno 17 giorni in un’unità di quarantena allestita in un contesto ospedaliero nella quale verranno esposti di nuovo a Sars-CoV-2. Allo stesso tempo, i ricercatori li sottoporranno a continue analisi ed esami. Lo scopo dello studio è di capire i meccanismi dell’infezione e utilizzare le informazioni per progettare farmaci e vaccini più efficaci.
I volontari saranno esposti al ceppo originario del virus, quello di Wuhan. Nella prima fase dello studio si stabilirà quale sia l’esposizione minima al virus che serve per infettarsi. La dose virale identificata servirà a infettare i partecipanti nella seconda fase di sperimentazione, che dovrebbe avere inizio in estate.
I ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | reinfezione, Covid, virus,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 60812 volte