Reflusso gastroesofageo, aggiornate le linee guida

Gli inibitori di pompa protonica andrebbero sospesi dopo 2 mesi

Varie_6369.jpg

Dopo 2 mesi di terapia, gli inibitori di pompa protonica (PPI) andrebbero sospesi se i pazienti rispondono alla terapia. È uno dei suggerimenti introdotti nelle nuove linee guida aggiornate dagli esperti dell’ACG, l’American College of Gastroenterology, riguardo alla gestione della malattia da reflusso gastroesofageo (GERD).
"L'ethos delle nuove linee guida – pubblicate sull’American Journal of Gastroenterology - del GERD è quello di sintetizzare le raccomandazioni di massima qualitĂ , ma ancora pratiche, per la diagnosi e la gestione dei pazienti con GERD", ha evidenziato Philip O. Katz, professore di medicina presso la Weill Cornell Medicine a New York, aggiungendo che: “Sono stati sviluppati per il clinico per migliorare la loro opportunitĂ  di fornire la migliore assistenza possibile basata sull'evidenza, utilizzando il menu completo di test diagnostici e interventi terapeutici per ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | reflusso, inibitori, bruciore,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 121829 volte