(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) preso parte 7.513 pazienti ricoverati in ospedale per malattie internistiche acute che hanno assunto, in maniera randomizzata, Betrixaban orale 80 mg o Enoxaparina per via sottocutanea.
«L'età media dei partecipanti era di 76 anni, e l'incidenza di eventi cerebrovascolari acuti è stata valutata da un comitato indipendente», precisa Gibson. Il trattamento a base di Betrixaban ha ridotto in maniera statisticamente significativa l'incidenza dell'ictus ischemico, in particolar modo nei pazienti già colpiti da ictus o con un'insufficienza cardiaca congestizia.

Fonte: Circulation
Leggi altre informazioni
07/12/2016 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante