(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) di cellule staminali in grado di funzionare”.
Lo studio, diretto da Timothy Kieffer, ha dimostrato che le cellule endodermiche pancreatiche sono sopravvissute e maturate in cellule sensibili al glucosio e secernenti insulina entro 26 settimane dall’impianto. Nel primo anno di follow up, i pazienti hanno avuto un fabbisogno di insulina ridotto del 20%, con il 13% in più di tempo nell’intervallo target di glucosio nel sangue.
Nel complesso, gli impianti sono stati ben tollerati senza eventi avversi gravi correlati all’innesto. “Per la prima volta, forniamo la prova che le PEC-01 derivate da cellule staminali possono maturare in cellule beta mature che rispondono al glucosio e producono insulina in vivo in pazienti con diabete di tipo 1”, afferma Kieffer. “Questi primi risultati supportano gli investimenti futuri e le indagini sull’ottimizzazione delle terapie cellulari per il diabete”.
Due pazienti hanno però manifestato eventi avversi gravi associati al protocollo di immunosoppressione. Ulteriori studi dovranno determinare la dose più indicata di cellule endodermiche pancreatiche per ottenere benefici rilevanti.
In Cell Reports Medicine, Howard Foyt di ViaCyte e i suoi collaboratori hanno riportato l’attecchimento e l’espressione di insulina nel 63% dei dispositivi espiantati da soggetti dello studio in periodi di tempo compresi tra 3 e 12 mesi dopo l’impianto. Il progressivo accumulo di cellule funzionali, secernenti insulina, si è verificato in un periodo di circa 6-9 mesi dal momento dell’impianto.
“Il presente studio dimostra definitivamente per la prima volta a nostra conoscenza, in un piccolo numero di soggetti umani con diabete di tipo 1, che le cellule progenitrici pancreatiche derivate da PSC hanno la capacità di sopravvivere, attecchire, differenziarsi e maturare in isole umane simili a cellule quando impiantate per via sottocutanea”, afferma Foyt.
“La strada clinica verso un’ampia implementazione della terapia sostitutiva con isole derivate da cellule staminali per il diabete di tipo 1 sarà probabilmente lunga e tortuosa. Fino a quel momento, il trapianto di pancreas e isole da donatore rimarranno importanti opzioni terapeutiche per un piccolo gruppo di pazienti”, affermano i ricercatori. “Ma è finalmente iniziata un’era di applicazione clinica della terapia sostitutiva delle isole a base di cellule staminali innovative per il trattamento del diabete”.
03/12/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Usa un misuratore di glicemia: semplificati la vita!

  • Usa un misuratore di glicemia: semplificati la vita! Strumento fondamentale per tenere a bada il diabete
    (Leggi)


Nuova terapia in combinazione per il diabete

  • Nuova terapia in combinazione per il diabete L’efficacia di vildagliptin più metformina
    (Leggi)


Diabete e Covid-19, una relazione pericolosa

  • Diabete e Covid-19, una relazione pericolosa Il virus interferisce con la segnalazione dell’insulina nell’organismo
    (Leggi)


Diabete, funziona un farmaco contro l’impotenza

  • Diabete, funziona un farmaco contro l’impotenza Nuova opzione terapeutica grazie a tadalafil
    (Leggi)


Nuove linee guida per il diabete di tipo 1

Diabete, vitamina D utile solo per alcuni

  • Diabete, vitamina D utile solo per alcuni Benefici per chi ha una secrezione insufficiente di insulina
    (Leggi)


Diabete, disfunzioni pancreatiche e vitamina D

  • Diabete, disfunzioni pancreatiche e vitamina D Nesso fra la sostanza e i valori di glucagone e peptide C
    (Leggi)


Diabete, il ruolo della genetica

  • Diabete, il ruolo della genetica Verso la creazione di punteggi genetici per la valutazione del rischio
    (Leggi)


Diabete, la rigidità arteriosa lo predice

  • Diabete, la rigidità arteriosa lo predice Capacità predittiva migliore rispetto ai valori pressori
    (Leggi)


Diabete, 4 parametri per 10 anni di vita in più

  • Diabete, 4 parametri per 10 anni di vita in più Tenerli sotto controllo aumenta l’aspettativa di vita
    (Leggi)


Diabete, remissione possibile anche con Bmi normale

  • Diabete, remissione possibile anche con Bmi normale Comunque benefica la riduzione del grasso corporeo in fegato e pancreas
    (Leggi)


L’intelligenza artificiale aiuta in caso di diabete

  • L’intelligenza artificiale aiuta in caso di diabete Identificati in anticipo i primi segni della malattia
    (Leggi)


Diabete, nuova formulazione per semaglutide

  • Diabete, nuova formulazione per semaglutide Efficace nella riduzione di emoglobina glicata e peso corporeo
    (Leggi)


Anziani e diabete, il tipo 1 minaccia la funzione cognitiva

  • Anziani e diabete, il tipo 1 minaccia la funzione cognitiva Performance più scarse rispetto agli anziani con diabete di tipo 2
    (Leggi)


Una molecola svela il diabete

  • Una molecola svela il diabete Ricercatori italiani scoprono nuovo valido marcatore
    (Leggi)


Diabete di tipo 1, scoperto nuovo meccanismo

  • Diabete di tipo 1, scoperto nuovo meccanismo Identificata una delle cause di soppressione delle cellule beta pancreatiche
    (Leggi)


Diabete, il grasso potrebbe aiutare

  • Diabete, il grasso potrebbe aiutare Risultati sorprendenti di una ricerca svizzera
    (Leggi)


Diabete, il meccanismo che uccide le cellule pancreatiche

  • Diabete, il meccanismo che uccide le cellule pancreatiche La scoperta apre la strada a nuove opzioni terapeutiche
    (Leggi)


Diabete, l’approccio simbolico per il pancreas artificiale

  • Diabete, l’approccio simbolico per il pancreas artificiale Nuova tecnica per la progettazione dell’organo artificiale
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante