Emicrania, c’è una carenza di vitamina B12

Il deficit della sostanza può aumentare il rischio del disturbo

Mal di testa_6918.jpg

Una carenza di vitamina B12 e un eccesso di omocisteina nel sangue possono provocare un aumento del rischio di emicrania. I due fattori causano danni alle cellule endoteliali aumentando i livelli di radicali liberi, associati all’insorgenza di episodi di emicrania.
Ad affermarlo è uno studio pubblicato su Arquivos de Neuro-Psiquiatria, la rivista ufficiale dell’Accademia Brasiliana di Neurologia. Un team dell’Università di Instanbul ha individuato una correlazione fra i livelli di vitamina B12 e la frequenza degli attacchi di emicrania e la gravità del dolore. Allo studio hanno partecipato 127 pazienti con emicrania e 45 soggetti sani che si sono presentati all'Okmeydani Training and Research Hospital tra il 2019 e il 2020.
Gli esperti hanno registrato la frequenza degli attacchi di emicrania, la durata degli attacchi, la gravità del dolore, le caratteristiche cliniche e la ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | emicrania, vitamina, carenza,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184410 volte