AstraZeneca e J&J, non servono esami preliminari

Non ci sono collegamenti fra valori alterati e rischio di trombosi rare

Varie_70.jpg

È inutile sottoporsi a esami del sangue alla ricerca di valori particolari che possano sconsigliare l’inoculazione dei vaccini ad adenovirus come AstraZeneca e J&J. Dopo i rarissimi casi di trombosi verificatisi in alcune persone che si erano sottoposte alla vaccinazione con questi due prodotti, molti cittadini hanno chiesto ai propri medici di sottoporsi alle analisi del sangue per cercare alcuni valori come il fibrinogeno, l’omocisteina, il tempo di protrombina, il tempo di tromboplastina parziale e attivata con particolare attenzione ad alcuni “fattori della coagulazione”, fattore V (Leiden) fra tutti.
Anche se molti medici di famiglia si prestano a prescrivere tali esami, secondo gli specialisti si tratta di una pratica non necessaria. Raimondo De Cristofaro, professore di Medicina interna e responsabile del Servizio di Malattie emorragiche e trombotiche presso la Fondazione ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | vaccini, trombosi, valori,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 61066 volte