Le statine migliorano gli esiti della malattia coronarica

Nessun beneficio evidente invece dall’assunzione di aspirina

Varie_7246.jpg

Uno studio pubblicato su Radiology: Cardiothoracic Imaging segnala i benefici derivanti dall’assunzione di statine in caso di pazienti con malattia coronarica non ostruttiva.
L’analisi ha preso spunto dai dati del database multinazionale CONFIRM, dai quali si evince peraltro che nessun beneficio è collegabile con l’assunzione di aspirina.
«In questa analisi con follow-up a 5 anni del registro CONFIRM, è stato dimostrato che l'uso di aspirina al momento del CCTA (angiografia coronarica) iniziale non era associato ad alcun beneficio clinico nei partecipanti con malattia coronarica non ostruttiva, persino nei partecipanti con un elevato burden di placca. La terapia con statine al basale è stata associata a una riduzione di eventi cardiovascolari avversi maggiori (MACE) nei partecipanti con malattia coronarica non ostruttiva, suggerendo un ruolo cruciale di tali farmaci in questa ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | aspirina, statine, coronarica,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2103 volte