Gli occhi svelano l’Alzheimer

Una foto della retina può predire la demenza

Morbo di Alzheimer_7285.jpg

Un’immagine della retina a 45 anni può aiutare i medici a predire lo sviluppo del morbo di Alzheimer in età adulta. Lo dice uno studio pubblicato su Jama Opthalmology da un team dell’Università di Otaga.
"Nel prossimo futuro - ha spiegato l'autrice del lavoro Ashleigh Barrett-Young - si spera che con l'uso dell'intelligenza artificiale saremo capaci di leggere un'immagine della retina di un individuo e determinare se questa persona è a rischio di Alzheimer, molto tempo prima che i primi sintomi della demenza compaiano, e quindi quando vi sia ancora la possibilità di una terapia per mitigare la demenza, rallentarne l'insorgenza".
In passato alcuni studi hanno dimostrato come l’analisi della retina possa testimoniare le condizioni del cervello di una persona anziana, in un’età in cui però è ormai impossibile intervenire per migliorare la situazione.
Un esame eseguito a 45 anni, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Alzheimer, scansione, retina,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184386 volte