Covid, miocarditi rare dopo il vaccino colpiscono i giovani

Associazione notata con la seconda dose di Moderna

Varie_7336.jpg

Un lieve aumento delle probabilità di insorgenza di miocardite è stato registrato fra i giovani sottoposti a seconda dose di Moderna, nell’ambito della vaccinazione anti-Covid.
A segnalarlo è uno studio pubblicato sul Canadian Medical Association Journal da un team della University of British Columbia (Bc) e del British Columbia Center for Disease Control di Vancouver.
“I dati – spiegano gli scienziati - supportano l'uso preferenziale del vaccino di Pfizer-BioNTech rispetto a quello di Moderna nelle persone di età compresa tra 18 e 29 anni. I tassi complessivi di miocardite per 100mila dosi di vaccino somministrate sono risultati comunque molto bassi per entrambi i prodotti". Di conseguenza, "i benefici della vaccinazione nel ridurre la gravità di Covid-19, le ospedalizzazioni e i morti superano di gran lunga il rischio di miocardite".
"In questo studio - spiega insieme ad altri ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | mRna, miocardite, vaccini,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184434 volte