Ictus, c’è un nesso con il gruppo sanguigno

Potrebbe influire anche sull’età d’insorgenza dell’evento

Ictus_7629.jpg

Le persone con gruppo sanguigno A mostrano un rischio più elevato di ictus precoce. Lo dice una metanalisi pubblicata su Neurology da un team coordinato dall’Università del Maryland che ha analizzato gli ictus di 17.000 pazienti under 60 in vari paesi.
L’ictus ischemico si verifica quando l’afflusso di sangue al cervello si interrompe per l’ostruzione di un’arteria. A seguito dell’ictus il soggetto mostra problemi di movimento, difficoltà di linguaggio e di pensiero.
"Il numero di persone che incorrono in un ictus precoce è in aumento. E sono proprio queste persone ad avere maggiori probabilità di morire a causa dell'evento ischemico e di affrontare decenni di disabilità. Ciononostante - ha detto Steven J. Kittner, professore di neurologia all'Università del Maryland e tra i principal investigator della ricerca - ci sono poche ricerche sulle cause degli ictus precoci".
Il team ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ictus, ischemico, sanguigno,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184371 volte