Covid, il vaccino difende i reni

Mortalità abbattuta fra i pazienti affetti da malattia renale

Varie_7640.jpg

Il vaccino anti-Covid ha avuto fra gli altri l’effetto di abbattere la mortalità nei pazienti affetti da malattia renale cronica e in dialisi. A dimostrarlo sono i dati di un’analisi realizzata dall’Istituto Superiore di Sanità con la Società Italiana di Nefrologia.
“Nel paziente in dialisi, la vaccinazione ha sicuramente abbattuto la mortalità”, spiega Piergiorgio Messa, Presidente della Società Italiana di Nefrologia (SIN). “Nelle fasi pre-vaccinali del Covid, i nostri pazienti sono stati caratterizzati dall’aver avuto una mortalità altissima. Su 100 pazienti in dialisi o trapiantati che contraevano il Covid prima del vaccino, fino al 40% purtroppo moriva. Dopo i vaccini noi abbiamo oggi una mortalità che è sotto al 5%”.
Messa sottolinea però che “la diffusione del virus è molto aumentata e il virus è ancora lontano dall’essere sotto controllo. Questo ci induce, nei nostri centri di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | Covid, virus, reni,




Del 04/10/2022 11:01:00

Notizie correlate