Trombosi da Covid, intervenire sulle piastrine

Attività pro-infiammatorie e pro-coagulanti facilitano la condizione

Varie_7653.jpg

Nei pazienti colpiti da polmonite interstiziale dovuta a Covid-19, le piastrine mostrano una spiccata attività pro-infiammatoria e pro-coagulante. Ciò finisce col facilitare l’insorgenza della trombosi e di un diffuso stato infiammatorio.
A sottolinearlo è uno studio pubblicato su Arterioscleosis, Thrombosis and Vascular Biology.
«Nella polmonite da Sars-CoV-2 si osserva spesso la trombosi polmonare. Abbiamo cercato di capire se alcune sottopopolazioni di piastrine fossero programmate per attività pro-coagulanti e infiammatorie in pazienti con questa patologia che non presentavano comorbilità predisponenti al tromboembolismo», afferma Pietro Minuz, dell'Università di Verona, autore senior del documento.
Il campione oggetto di studio era formato da 37 pazienti con polmonite da Covid-19 e 28 soggetti sani. I ricercatori hanno valutato gli aggregati piastrinici-leucocitari, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | trombosi, Covid, piastrine,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3928 volte