Calvizie infantile, efficace tofacitinib

L’inibitore della Janus chinasi favorisce la ricrescita dei capelli

Varie_7723.jpg

C’è una nuova opzione terapeutica per i pazienti pediatrici colpiti da alopecia aerata. Si tratta di tofacitinib orale, un inibitore della Janus chinasi – gruppo di enzimi coinvolti in diversi processi infiammatori – che sembra favorire la ricrescita dei capelli nel 75% dei pazienti.
A dimostrarlo è uno studio dell’Università del Colorado di Aurora pubblicato su Pediatric Dermatology. «Un tasso di successo del 73% è molto buono», commenta Cory Dunnick, professore di dermatologia e direttore degli studi clinici, che ha coordinato la ricerca su 11 pazienti pediatrici di età compresa tra 8 e 18 anni.
6 partecipanti avevano un’alopecia universale con perdita completa dei capelli e dei peli del corpo, altri 4 un’alopecia a chiazze e l’ultimo un’alopecia totale con caduta limitata ai capelli.
4 partecipanti mostravano anche comorbilità note per essere associate all’alopecia aerata come ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | alopecia, bambini, tofacitinib,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184397 volte