Cancro al seno, il test genomico per evitare la chemio

Indicato per le donne in postmenopausa con tumore allo stadio iniziale

Non sempre è necessaria la chemioterapia per le donne affette da cancro al seno. Secondo uno studio presentato al San Antonio Breast Cancer Symposium, nella maggior parte delle donne che si trovano in postmenopausa e con un tumore allo stadio iniziale, il test del genoma è sufficiente per scongiurare la chemioterapia.
Le pazienti – un totale di 5.083 donne – sono state sottoposte a test genomico, che ha permesso di stabilire quanto il tumore fosse aggressivo e in quali casi la chemioterapia avrebbe funzionato.
I dati indicano che il 91,9% delle donne in postmenopausa trattate soltanto con la terapia ormonale sono ancora vive e libere da malattia a 5 anni dalla diagnosi, senza differenze significative rispetto alle pazienti che hanno ricevuto anche la chemioterapia (91,6%) dopo l'intervento.
"Circa il 25% delle pazienti con carcinoma mammario in fase iniziale, che esprime i recettori ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | seno, cancro, genomico,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1763 volte