Covid, i raggi UVA riducono i decessi

Maggiore esposizione ai raggi solari legata a minor numero di morti

Varie_7967.jpg

C’è un rapporto inversamente proporzionale fra esposizione ai raggi solari – soprattutto UVA – e tasso di mortalità dovuto a Covid-19. A scoprirlo è uno studio pubblicato sul British Journal of Dermatology da un team dell’Università di Edimburgo.
Gli scienziati hanno analizzato tutti i decessi registrati a causa di Covid-19 negli Stati Uniti da gennaio ad aprile 2020, mettendoli a confronto con i livelli di raggi UV in quasi 2.500 contee. Ovviamente sono stati tenuti in conto i diversi fattori di rischio quali età, etnia, condizioni socio-economiche, inquinamento, densità della popolazione e altri.
È emerso che le persone che vivono in aree con maggiore esposizione ai raggi UVA – che rappresentano il 95% della luce solare ultravioletta – mostravano anche un rischio inferiore di decesso per Covid-19 rispetto ai soggetti meno esposti.
«I raggi UV possono avere un effetto diretto sulla ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, UVA, decessi,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2069 volte