La dieta giusta durante la chemioterapia

Meglio limitare i latticini e la caffeina

Diete_8027.jpg

Il periodo in cui un paziente affetto da cancro assume i trattamenti chemioterapici è molto delicato anche dal punto di vista alimentare. Da una parte l’appetito cala fisiologicamente, dall’altra però l’organismo ha bisogno come non mai di trarre dall’alimentazione i nutrienti necessari per il sostentamento.
Gli esperti suggeriscono di fare pasti piccoli ma frequenti, prediligere cibi facilmente digeribili per ridurre al minimo il rischio di nausea e vomito. È preferibile che i cibi siano non troppo caldi né troppo freddi, ed evitare quanto più possibile caffè e latticini che potrebbero provocare diarrea e conseguente disidratazione.
"La chemioterapia non uccide solo le cellule tumorali, ma può anche distruggere quelle sane in rapida crescita”, spiega Rose Prissel, dietista della Mayo Clinic. “Ciò può causare nausea o alterazioni dell'appetito, portando i pazienti a consumare meno ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | alimentazione, chemioterapia, cancro,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1723 volte