Scompenso cardiaco, la cura è più vicina

Nuovo studio clinico per ampliare l’utilizzo degli SGLT2-i

Varie_8111.jpg

Il Centro Cardiologico Monzino ha avviato un nuovo studio clinico su Dapagliflozin, uno dei farmaci più innovativi e promettenti contro lo scompenso cardiaco, di cui il centro milanese è prescrittore leader in Italia. La nuova molecola appartiene alla classe dei SGLT2-i (inibitori dei trasportatori sodio-glucosio tipo 2), farmaci entrati di recente nella routine clinica che, pur avendo dimostrato la loro efficacia per alcuni aspetti dello scompenso, possono essere meglio valutati “sul campo” per studiarne tutti i benefici potenziali e comprenderne i meccanismi d’azione. Lo studio su Dapagliflozin è un’iniziativa autonoma e indipendente del Monzino, senza alcuna sponsorizzazione esterna.
Lo studio Monzino prevede di arruolare un minimo di 70 pazienti per effettuare, per la prima volta, una valutazione multidisciplinare completa: esami ematochimici comprensivi di biomarkers di nuova ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | scompenso, cura, inibitori,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1535 volte