(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) attuali opzioni di trattamento della forma diarroica sono limitate», puntualizza Lembo.
Eluxadolina è un farmaco orale dagli effetti oppiacei approvato nel 2015. Il team di Lembo ha sperimentato l'efficacia della sostanza su oltre 2.400 pazienti affetti Ibs con diarrea, randomizzandoli all'assunzione dell'Eluxadolina o di un placebo. Dopo 26 settimane di trattamento, il miglioramento a livello addominale e nella consistenza delle feci è risultato maggiore con Eluxadolina che con il placebo. Il miglioramento nel dolore addominale e nella consistenza delle feci è stato rispettivamente del 31% con 100 mg, del 27% con 75 mg e del 20%.
«Dal lato della sicurezza, 5 soggetti trattati con il farmaco hanno sviluppato pancreatite, e in otto si è verificato un significativo aumento degli enzimi epatici accompagnato da dolori addominali», aggiungono gli autori.
In alcuni casi c'era un'associazione con uno spasmo dello sfintere di Oddi in presenza di una pregressa colecistectomia, mentre tre altri pazienti con pancreatite facevano un uso eccessivo di alcolici.
«Alla luce di questi risultati, prima di iniziare la cura con Eluxadolina è importante identificare gli individui a rischio di pancreatite acuta per assenza della colecisti o abuso di alcol», concludono gli autori.

Fonte: New England Journal of Medicine
Leggi altre informazioni
16/02/2016 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante