(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) un’accuratezza vicina all’80%.
Perciò, per aumentare l’efficacia della TMS personalizzando l’intervento sulla base delle caratteristiche individuali dei pazienti, sono stati avviati 3 progetti finanziati dal Ministero della Salute, nell’ambito del Programma nazionale della ricerca sanitaria, e che vedono coinvolti il Laboratorio di Neurofisiologia e l’Unità di Neuroimmagine ed Epidemiologia Alzheimer, in collaborazione con altri centri di ricerca italiani.
“Il comune denominatore di questi studi è un approccio di medicina personalizzata in cui la TMS viene guidata dallo studio del cervello del singolo paziente attraverso le neuroimmagini. In questa ottica, i ricercatori hanno sviluppato un protocollo per stimolare con la TMS circuiti cognitivi come il default mode network ed il circuito esecutivo, a livello individuale”, spiega la dottoressa Marta Bortoletto, responsabile del Laboratorio di Neurofisiologia, IRCCS Centro San Giovanni di Dio- Fatebenefratelli.
E, come precisa la dottoressa Michela Pievani, responsabile del Laboratorio di Epidemiologia e Neuroimaging LENITEM del Fatebenefratelli di Brescia, “questo nuovo modello è attualmente in fase di sperimentazione in persone con malattia AD e in persone cognitivamente sane ma a rischio di sviluppare demenza”.
Leggi altre informazioni
22/09/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante