Sezioni medicina


Sla, nuovo potenziale approccio terapeutico

Possibile target terapeutico per il trattamento della malattia

Un gruppo di ricercatori guidati dall'IRCCS Ospedale San Raffaele, in collaborazione con Università degli Studi di Milano e Istituto di Biofisica del CNR, ha identificato un nuovo potenziale bersaglio terapeutico per il trattamento della Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), la più grave e conosciuta fra le malattie degenerative che colpiscono i motoneuroni, ossia i neuroni responsabili del movimento localizzati a livello della corteccia cerebrale e del midollo spinale.
I risultati sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Communication.
I ricercatori hanno osservato in laboratorio - in colture cellulari di motoneuroni e in modelli sperimentali di malattia - una riduzione del complesso molecolare del Retromer, un meccanismo che media il trasporto intracellulare delle proteine che stanno per essere riciclate o distrutte e che già da diversi anni è associato a ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | sclerosi, muscoli, motoneuroni,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 119276 volte