Chemio inefficace nel cancro allo stomaco

Nel cancro allo stomaco la chemioterapia post-operatoria non migliora la sopravvivenza nei pazienti. E' il risultato di uno studio, che ha sollevato grande scalpore tra gli oncologi, pubblicato sulla prestigiosa rivista Journal of the National Cancer Institute, dal Gruppo Oncologico Italiano per la Ricerca Clinica (Goirc). In particolare, e' stato dimostrato che non esiste una differenza nella durata della sopravvivenza (libera da malattia e di quella globale), tra i pazienti sottoposti a chemioterapia (Pelf) dopo trattamento chirurgico e controlli, rispetto a quelli sottoposti a sola chirurgia.
Recenti studi avevano indicato che la Pelf, combinazione di cisplatino, epirubicina, leucovorina e 5-fluorouracile, poteva migliorare la sopravvivenza libera da malattia nei pazienti con cancro gastrico in fase avanzata mentre, ad oggi, la terapia disponibile potenzialmente ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 95064 volte