Rafforzare l’elastina per combattere diabete e aterosclerosi

Agire sui vasi sanguigni per contrastare gli effetti delle malattie

Varie_9060.jpg

Intervenire sui vasi sanguigni rafforzandoli permette di contrastare gli effetti di diabete e aterosclerosi. È il risultato di uno studio pubblicato su Nature Metabolism da un team dell’Università di Padova coordinato da Massimo Santoro, in collaborazione con ricercatori dell’Università degli Studi di Milano e dell’Università di Edimburgo.
Il rafforzamento dei vasi sanguigni passa attraverso un intervento sull’elastina, proteina del tessuto connettivo che consente ai tessuti di tornare alla condizione originaria dopo che sono stati sottoposti a stiramento o contrazione.
Diabete e aterosclerosi, tuttavia, si manifestano proprio danneggiando lo strato interno delle arterie provocando un graduale ispessimento con conseguente perdita di elasticità.
«In entrambe le patologie giocano un ruolo la comunicazione e le alterazioni metaboliche a carico delle cellule che compongono i vasi ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | diabete, aterosclerosi, elastina,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1086 volte