Covid, nuovo farmaco riduce il rischio di infezione

Lantigen B sembra inibire l’espressione del recettore ACE2

Varie_9167.jpg

I Lisati batterici sono vecchi alleati dei polmoni. Sviluppati negli anni ’60 del secolo scorso, sono una categoria di farmaci che racchiudono parti inattivate di batteri, permettendo al sistema immunitario di prepararsi per tempo a reagire alle infezioni. Moltissimi studi negli ultimi 50 anni hanno provato scientificamente che i Lisati stimolano la produzione di anticorpi, riducono le infezioni frequenti delle vie respiratorie e migliorano la salute della mucosa, rivelandosi benefici sia per gli anziani che per i bambini, categorie particolarmente sensibili ai mali di stagione.
Con l’avvento del COVID-19, però, questi farmaci – e uno in particolare, il Lantigen B – potrebbero avere un ruolo completamente nuovo: ridurre le infezioni da SARS-COV-2.
Un’equipe italiana condotta dal Professor Giovanni Melioli ha dimostrato in uno studio in vitro che le cellule della mucosa faringea, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Lantigen, Covid, infezione,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1426 volte