La demenza da ipertensione

Individuate le strutture cerebrali danneggiate dalla pressione alta

Varie_9340.jpg

Ben nota per la sua correlazione con danni cerebrali acuti come l’ictus, l’ipertensione si sta rivelando sempre più come un fattore di rischio anche per la demenza.
Secondo uno studio dell’Università della California di Davis pubblicato su Jama Network Open, soffrire di ipertensione a 30 anni potrebbe pregiudicare la salute cerebrale a 70, con un aumento conseguente delle probabilità di demenza.
I ricercatori hanno messo a confronto le immagini della risonanza magnetica cerebrale di anziani con pressione alta fra i 30 e i 40 anni con quelle di anziani che da giovani avevano una pressione nella norma. In totale, sono stati analizzati i dati di 427 soggetti.
Dalle scansioni cerebrali emergono differenze significative: i soggetti con pressione alta mostravano volumi cerebrali molto ridotti e una peggiore integrità della materia bianca, fattori associati alla demenza. I dati indicano ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | demenza, ipertensione, pressione,




Del 11/04/2023 14:30:00

Notizie correlate