Stenosi aortica, intervenire prima dei sintomi

La valvola va sostituita il prima possibile

Varie_9473.jpg

Non bisogna aspettare per sostituire la valvola aortica nei pazienti che presentano una stenosi. Lo afferma una ricerca pubblicata su Open Heart da scienziati del Norfolk and Norwich University Hospital e della Norwich Medical School, University of East Anglia.
«Stiamo parlando di una delle valvulopatie più comuni e gravi, causata da un restringimento dell'apertura della valvola aortica. Una volta che i pazienti sviluppano sintomi come affanno o dolore toracico, le linee guida raccomandano di sostituire la
valvola ristretta. Ma molti pazienti con stenosi aortica non hanno sintomi anche quando hanno un grave restringimento della valvola e quindi non sono teoricamente ancora idonei alla sostituzione».
I ricercatori hanno realizzato una revisione sistematica e una metanalisi mettendo a confronto l’intervento precoce con la gestione conservativa nei pazienti con stenosi aortica grave ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | stenosi, sintomi, aortica,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2021 volte