(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) o del numero di gravidanze.
Secondo lo studioso statunitense la sensibilità femminile alla carie è dovuta principalmente a tre fattori. Il primo è l'azione degli ormoni sessuali femminili: gli effetti cumulativi degli estrogeni, comprese le fluttuazioni durante la pubertà e le gravidanze, promuovono carie e cambiamenti alimentari a rischio; il secondo riguarda la composizione biochimica e la produzione di saliva, perchè le donne ne producono meno degli uomini, riducendo così il tasso di rimozione dei resti di cibo dai denti. Inoltre durante la gravidanza la composizione della saliva cambia, riducendo la sua capacità antibatterica. Il terzo fattore di rischio carie è determinato dall'alimentazione femminile durante la gravidanza: statisticamente le donne tendono a desiderare alimenti dolci e ad alto contenuto energetico durante il terzo trimestre, mentre spesso rifiutano la carne, utile per una buona salute generale e della bocca in particolare, durante i primi mesi di gravidanza.
Da quest'indagine bisognerebbe dunque desumere che il ruolo di madre contrasta la salute orale?
La risposta è decisamente negativa: dalla preistoria ad oggi sono stati inventati numerosi strumenti particolarmente utili per l'igiene e il benessere della bocca, come spazzolini, dentifrici, filo interdentale, colluttori.
L'uso corretto di questi strumenti e una regolare pulizia semestrale dei denti dal dentista controbilanciano qualunque effetto legato alla gravidanza.
Perciò le donne che si lavano bene i denti possono stare assolutamente tranquille e continuare ad allietare la vita delle loro famiglie con la nascita dei figli.


Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante