La terapia ormonale allontana l’Alzheimer

Si riduce il rischio della malattia nelle donne in menopausa

Morbo di Alzheimer_9500.jpg

Le donne in menopausa che assumono la terapia ormonale sostitutiva beneficiano di un rischio inferiore di sviluppare la malattia di Alzheimer. Lo dice uno studio pubblicato su Alzheimer’s Research & Therapy da un team della University of East Anglia.
Dallo studio emerge che l’uso della terapia ormonale è associato a una memoria migliore, così come a maggiori cognizione e volume cerebrali in età avanzata nelle donne portatrici del gene APOE4, il gene che mostra suscettibilità alla malattia di Alzheimer.
I dati indicano che la terapia ormonale sostitutiva era più efficace quando introdotta all’inizio della menopausa, in particolare durante la perimenopausa, una fase di transizione verso la menopausa vera e propria.
Il team di ricerca ha analizzato i dati di 1.178 donne per approfondire l’impatto della terapia ormonale sostitutiva in caso di portatrici del genotipo APOE4. "Abbiamo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | menopausa, Alzheimer, terapia,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 207556 volte