(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) clinica raccolti nel registro prospettico ROTOR, comprendente 300 pazienti olandesi, dimostrano che i pazienti trattati con radio-223 presentano un miglioramento della sopravvivenza globale (OS) con un profilo di sicurezza favorevole, simile a quello già osservato nello studio ALSYMPCA.
Ulteriori dati del registro ROTOR dimostrano come il trattamento con radio-223 mantenga invariata la qualità di vita e stabile il livello di dolore nei pazienti affetti da mCRPC con metastasi ossee.
Un altro registro che ha analizzato i regimi di trattamento e i dati di sopravvivenza di oltre 2.500 pazienti con mCRPC sottoposti a terapia antitumorale negli USA ha evidenziato che circa il 50% dei pazienti non ha ricevuto una successiva terapia per il prolungamento della sopravvivenza.
“Questi dati real life sulla sopravvivenza confermano l’esperienza clinica pregressa e consolidano i dati sul profilo di sicurezza e sui benefici clinici di radio-223 nella pratica clinica”, ha dichiarato il Dott. Daniel George, Professore di Medicina e Chirurgia, Facoltà di Oncologia medica e Urologia della Duke University School of Medicine e Direttore del reparto di Oncologia genitourinaria al Duke Cancer Institute, Durham, Carolina del Nord, USA. “Studi come questi sono molto utili per supportare decisioni terapeutiche consapevoli e rassicurare ulteriormente i medici che l’utilizzo di radio-223 in pazienti affetti da mCRPC con metastasi ossee ne prolunga la vita, preservandone al tempo stesso la qualità.”
“Grazie all’utilizzo consolidato di radio-223 nella pratica clinica, da anni viene riconosciuto alla Targeted Alpha Therapy un notevole beneficio nel trattamento dei pazienti con tumore della prostata in stadio avanzato. Stiamo continuando a studiare il suo ampio potenziale di miglioramento della vita dei pazienti con mCRPC attraverso le sperimentazioni cliniche in corso con radio-223 in combinazione con altre terapie approvate per il cancro alla prostata,” ha spiegato il Dott. Volker Wagner, Vicepresidente, Global Development, radio-223 e Targeted Alpha Therapies di Bayer. “Stiamo anche valutando il potenziale dei coniugati del Torio, una nuova piattaforma che si avvarrà della nostra esperienza nel campo della Targeted Alpha Therapy, che potrà diventare un altro importante approccio terapeutico contro diverse forme tumorali.”

Coniugati del Torio: un nuovo approccio nella Targeted Alpha Therapy (TAT)

I coniugati del Torio rappresentano un nuovo traguardo nell’ambito della Targeted Alpha Therapy, che agisce emettendo particelle alfa in modo selettivo su determinati tumori. Il torio-227 è un potente radionuclide che rilascia particelle alfa ricche di energia. Legato tramite un agente chelante a una molecola target, come un anticorpo, il torio-227 può essere veicolato direttamente sul tumore, che viene colpito in modo altamente mirato, determinando la morte delle cellule tumorali con danni limitati al tessuto sano circostante.
Durante il Simposio TAT 11, Bayer ha presentato i dati di ricerca pre-clinica riguardanti tre coniugati del Torio impiegati in diversi tipi di tumore, come il carcinoma mammario, il cancro della prostata e il mesotelioma. Il primo poster presentato analizzava le proprietà farmacocinetiche in vivo del Torio-227 rispetto allo zirconio-89 – coniugato con anticorpo per la mesotelina (MSLN). La mesotelina è espressa in numerosi tumori solidi, compresi il mesotelioma, il tumore del pancreas e il tumore ovarico. Lo studio ha dimostrato che, impiegando i coniugati dello zirconio-89 e i coniugati del torio-227, è possibile combinare le tecniche di imaging e le applicazioni terapeutiche attraverso l’emissione delle radiazioni alfa selettivamente su tumori che esprimono la mesotelina. Altri due poster sul composto pre-clinico HER2-coniugato del Torio supportano il possibile ruolo di questa strategia nei modelli di carcinoma mammario.
Leggi altre informazioni
17/04/2019 Arturo Bandini


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Tumore della prostata, efficace darolutamide

  • Tumore della prostata, efficace darolutamide In aggiunta alla terapia di deprivazione androgenica e docetaxel
    (Leggi)


Cancro della prostata, apalutamide efficace

La pancetta aumenta il rischio di cancro alla prostata

  • La pancetta aumenta il rischio di cancro alla prostata Il grasso addominale è associato a un più alto rischio di ammalarsi e morire
    (Leggi)


Nuova ecografia per scoprire il cancro della prostata

  • Nuova ecografia per scoprire il cancro della prostata Potrebbe sostituire la più costosa risonanza magnetica multiparametrica
    (Leggi)


Cancro alla prostata, possibile un nuovo farmaco

  • Cancro alla prostata, possibile un nuovo farmaco Sperimentato su cani affetti dalla malattia
    (Leggi)


I superfarmaci contro il cancro della prostata

  • I superfarmaci contro il cancro della prostata Nuova opzione rappresentata dagli inibitori di Parp
    (Leggi)


Cancro alla prostata, solo 1 su 10 ha una protesi

  • Cancro alla prostata, solo 1 su 10 ha una protesi Accesso alla protesi per una vita sessuale normale molto limitato
    (Leggi)


Cancro della prostata, nuova terapia con radioligando

  • Cancro della prostata, nuova terapia con radioligando L’aggiunta del trattamento riduce il rischio di peggioramento della malattia
    (Leggi)


Come ridurre le diagnosi sbagliate nel cancro della prostata

  • Come ridurre le diagnosi sbagliate nel cancro della prostata Utilizzo combinato di risonanze magnetiche e biopsie mirate
    (Leggi)


Nuovo test per la diagnosi del cancro della prostata

  • Nuovo test per la diagnosi del cancro della prostata Non indica solo la presenza della malattia ma anche la sua gravità
    (Leggi)


Cancro alla prostata, Cyberknife per terapie più efficaci

  • Cancro alla prostata, Cyberknife per terapie più efficaci Ottimi i risultati con il sistema robotizzato
    (Leggi)


Anche se il Psa è basso può esserci un cancro

  • Anche se il Psa è basso può esserci un cancro I farmaci per l'ipertrofia prostatica benigna possono trarre in inganno
    (Leggi)


Cancro alla prostata, nuovo metodo diagnostico

La vitamina E aumenta il rischio di cancro alla prostata

  • In determinate condizioni può favorire meccanismi cancerogeni
    (Leggi)


I funghi riducono il rischio di cancro alla prostata

  • I funghi riducono il rischio di cancro alla prostata Studio giapponese svela il possibile effetto positivo
    (Leggi)


Cancro alla prostata, efficace finasteride

  • Cancro alla prostata, efficace finasteride Risultati positivi soprattutto su uomini con più di 55 anni
    (Leggi)


Biopsia liquida per il cancro della prostata

  • Biopsia liquida per il cancro della prostata L’efficacia del nuovo marcatore SelectMDx
    (Leggi)


Nuova tecnica per eliminare il cancro della prostata

  • Nuova tecnica per eliminare il cancro della prostata Scoperto un modo per uccidere le staminali tumorali
    (Leggi)


Cancro del polmone, efficace nuovo farmaco

  • Cancro del polmone, efficace nuovo farmaco Ridotte le dimensioni del tumore grazie a U3-1402
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante