Menopausa, ormoni e cervello

L’uso prolungato di ormoni accelera l’invecchiamento del cervello

Menopausa_12531.jpg

Le terapie ormonali che vengono molto spesso prescritte per alleviare i sintomi da menopausa (vampate di calore, irritabilità, insonnia, sudorazioni profuse, peggioramento dell’osteoporosi, secchezza vaginale) sono molto amate dalle donne.
È convinzione comune che gli ormoni rallentino l’invecchiamento delle arterie, della pelle, delle ossa, oltre ad alleviare i sintomi da menopausa, molto fastidiosi, che spesso sono talmente fastidiosi da rovinare la qualità della vita.
Nessuna di queste proprietà benefiche in verità è stata dimostrata, se non la riduzione dei sintomi da menopausa: anzi, è ormai provato che l’uso prolungato di questi ormoni in molte donne aumenta la probabilità di eventi da trombosi, quali infarto ictus ed embolia.
E al cervello? Gli ormoni fanno bene o fanno male? Purtroppo anche qui le notizie non sono buone: uno studio molto accurato (Women’s Health Initiative ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | menopausa, ormoni, cervello,




Del 12/02/2014 14:15:27

Notizie correlate