Un guanto in 3D per le fratture

Lo strumento accorcia i tempi di recupero

Fratture_12789.jpg

Il gesso va in soffitta. Il tradizionale metodo per il ripristino della funzionalitĂ  di un arto fratturato, probabilmente, lascerĂ  presto il posto a un nuovo ritrovato tecnologico denominato Osteoid.
Si tratta di una sorta di guanto stampato in 3D dal designer Deniz Karasahin. La sua funzione è ridurre i tempi di guarigione della frattura. Nel caso di una frattura al braccio, ad esempio, si potrebbero risparmiare 10 giorni di gesso.
Il prototipo creato dall'ingegnere turco si è aggiudicato il concorso internazionale A'Design Award and Competition, che premia appunto le migliori creazioni di design in campo scientifico.
L'oggetto in termoplastica viene stampato in 3D e si presenta estremamente leggero e maneggevole, costituendo un'alternativa ai fastidi rappresentati dal gesso. All'oggetto è legato uno stimolatore a ultrasuoni che emana piccole cariche direttamente sulla pelle e ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | fratture, ultrasuoni, osso,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 52365 volte